Image

Image

Neive

12052 Neive CN, Italia

by Lara Kipling
110

Overview

Neive è uno splendido borgo situato nelle Langhe Occidentali fra Barbaresco e Castiglione delle Lanze, a poco più di 10 km da Alba in direzione di Asti. La parte più antica del paese, di impianto medioevale, fu edificata su di un poggio, mentre la più recente – conosciuta anche come Neive Borgonuovo– si estende nel pianoro sottostante, attraversato dal Torrente Tinella. Questa divisione ha fatto sì che il borgo medioevale rimanesse praticamente intatto e, sebbene rimaneggiato lungo i secoli, non venisse toccato dall’urbanizzazione contemporanea. Per la ricchezza dei vigneti e del commercio, l’importanza strategica e la bellezza del luogo, Neive “alta” fu da sempre scelta come residenza della nobiltà terriera e della ricca borghesia, dotandosi di splendidi palazzi e acquistando il soprannome di «pais di sgnuret» («paese dei signorotti»). La ricchezza di Neive si deve in parte attribuire al fiorente commercio di bovini da carne, ma soprattutto alle attività legate alla vite e al turismo enogastronomico. Neive è infatti la terra dei quattro vini – Barbaresco, Barbera, Moscato e Dolcetto – nonché la sede di alcuni dei migliori viticultori e produttori di vino delle Langhe. I vini qui prodotti scalano le classifiche internazionali e sono presenti sulle tavole dei più rinomati ristoranti. Questa è la terra, solo per fare qualche esempio, delle cantine di Bruno Giacosa, che conquistò l’affetto e il palato dello scrittore Mario Soldati. O del mitico ed eccentrico Romano Levi, la cui grappa, anche grazie alle splendide etichette dipinte dallo stesso Levi, è diventata un vero e proprio oggetto da collezionismo.