1
0 %
Italiano
Inglese
Tedesco
Accedi
1
Seleziona un'area di ricerca oppure inserisci una parola chiave
Filtra i contenuti per tipologia o categoria
Centro dell area di ricerca Effettua la tua prima ricerca per visualizzare questo dato
Raggio dell'area di ricerca Effettua la tua prima ricerca per visualizzare questo dato
Numero di contenuti e di categorie
Annulla
Reset
Around You
Seleziona
Deseleleziona
159 results in 17 categories
    Toggle Info

    Kipling Lara

    Praga, Repubblica Ceca

    01

    May

    2016

    SHARE
    Vieste
    71019 Vieste FG, Italia - 0.67 Km
    Nessuna immagine da visualizzare

    Vieste sorge nell’area del Gargano, lo “Sperone d’Italia”, una vera e propria isola biologica circondata dal mare Adriatico e dalla pianura del Tavoliere di Puglia, che si caratterizza per un’elevatissima biodiversità interna. Qui si possono infatti trovare circa 600 grotte, 2.000 specie vegetali, 18 generi con 65 specie di orchidee e 170 specie diverse di uccelli nidificanti. Questa particolarissima condizione dell’ambiente ha fatto sì che fosse istituito il Parco Nazionale del Gargano, che copre un’estensione di oltre 100 mila ettari e comprende al suo interno 18 territori comunali. Tra i comuni appartenenti al Parco c’è anche Vieste che, nella sua area di competenza, si caratterizza per la presenza del maggior numero di cavità soprattutto marine. La verdeggiante costa del Gargano, una delle più belle al mondo, offre allo sguardo più attento e curioso archi naturali, come quello di San Felice, e splendide cattedrali naturali, le grotte marine. La costa viene intervallata da bianche falesie che offrono scenari culturali inaspettati: i Trabucchi e le Torri Costiere, testimoni di un passato in cui il mare rappresentava, ancor più che oggi, fonte di opportunità e di pericolo. I trabucchi,antichissimi strumenti di pesca in legno, sono diffusi sopratutto lungo il tratto di costa che va da Vieste a Peschici. Le torri di avvistamento, costruite su tutta la costa nel XVI secolo, rappresentavano un fondamentale mezzo di difesa dai frequenti attacchi dei pirati saraceni. Gli amanti della natura saranno felici di godersi il paesaggio rurale, con olivi secolari e macchia mediterranea, e non sarà difficile imbattersi in animali allo stato semi-brado che pascolano a pochi metri dal mare. Per gli amanti del verde è davvero imperdibile l’escursione nella foresta umbra, 10.000 ettari di flora e fauna incontaminata che si prestano anche a trekking e mountain bike. Oltre alle bellezze naturali, anche il centro storico, ricco di cultura e di storia, merita interesse. Tra le intricate e caratteristiche stradine troviamo la cattedrale, con il suo bellissimo campanile che si erge a guardia della città. In questa zona è presente anche il castello federiciano, da cui è possibile ammirare dall’alto il Pizzomunno, monolito calcareo, simbolo della citta di Vieste.

    Dai voce alla tua opinione! Vota questo contenuto.
    Sposta il mouse sulle stelle e clicca per votare
    1
    1 1
    1 1 1