1
0 %
Italiano
Inglese
Tedesco
Accedi
1
Seleziona un'area di ricerca oppure inserisci una parola chiave
Filtra i contenuti per tipologia o categoria
Centro dell area di ricerca Effettua la tua prima ricerca per visualizzare questo dato
Raggio dell'area di ricerca Effettua la tua prima ricerca per visualizzare questo dato
Numero di contenuti e di categorie
Annulla
Reset
Around You
Seleziona
Deseleleziona
159 results in 17 categories
    Toggle Info

    Kipling Lara

    Praga, Repubblica Ceca

    02

    May

    2016

    SHARE
    Excelsior Palace Hotel
    Riva del Mandracchio, 4, 34124 Trieste, Italia - 0.67 Km
    Nessuna immagine da visualizzare

    Pochi sanno che l'Excelsior Palace Hotel, alla sua inaugurazione nel 1912, era considerato il più importante e lussuoso albergo dell'Impero Austro-Ungarico. L'edificio venne progettato nel 1910 dall’architetto viennese Ladislaus Fiedler che nella costruzione utilizzò tecniche ultramoderne per l’epoca, come il cemento armato. L’albergo venne aperto al pubblico il 22 giugno del 1911 in occasione del varo della corazzata “Viribus Unitis”, l’ammiraglia della flotta da guerra dell’Impero. L’hotel accolse, nonostante la mancanza dei collaudi, autorità e delegazioni giunte a Trieste per assistere al Cantiere San Marco alla discesa in mare del poderoso scafo. Ecco perché le cronache raccontano che l’Excelsior aprì i battenti prima del previsto, nello stesso giorno in cui Giorgio V fu incoronato nell'abbazia di Westminster. Sei in: Trieste > Cronaca > Compie cent’anni l’hotel Savoia Compie cent’anni l’hotel Savoia Inaugurato nel giugno 1911, vi dormì anche Francesco Giuseppe. Ha riaperto nel 2009 dopo il restauro Invia per email Stampa 23 giugno 2011 Compie cent’anni l’hotel Savoia di Riccardo Tosques Nacque con il compito di rappresentare il più imponente e lussuoso albergo dell'Impero austro-ungarico. Ora, dopo un secolo di vita, ospita al suo ingresso la coccarda tricolore nel centocinquantenario dell’Unità d’Italia. Il tempo scorre e ne sa qualcosa l’Excelsior Palace, uno degli illustri testimoni della storia cittadina che ha compiuto ieri i suoi primi cent’anni di vita. Monumentale, elegante, in classico stile mitteleuropeo, l’edificio venne progettato nel 1910 dall’architetto viennese Ladislaus Fiedler che nella costruzione utilizzò tecniche ultramoderne per l’epoca, come il cemento armato. L’albergo venne aperto al pubblico il 22 giugno del 1911 in occasione del varo della corazzata “Viribus Unitis”, l’ammiraglia della flotta da guerra dell’Impero. L’hotel accolse, nonostante la mancanza dei collaudi, autorità e delegazioni giunte a Trieste per assistere al Cantiere San Marco alla discesa in mare del poderoso scafo. Ecco perché le cronache raccontano che l’Excelsior aprì i battenti prima del previsto, nello stesso giorno in cui Giorgio V fu incoronato nell'abbazia di Westminster. Frequentato dall’imperatore Francesco Giuseppe, che apprezzava i soggiorni triestini, il Savoia ha ospitato in cent’anni di attività famiglie blasonate, artisti, diplomatici, un’élite turistica internazionale che era solita arrivare a Trieste via mare o via terra, nei tour da e per il Nord dell’Europa. Durante il Secondo conflitto mondiale subì gravi danni anche in seguito al grande incendio provocato dai cannoneggiamenti del 1945, quando fu occupato dalle truppe tedesche. Dal 1972 al 1976 venne fortemente rivisto, ma è nel giugno del 2009 - dopo quasi tre anni di stop causa lavori - che la struttura a 4 stelle rinasce completamente grazie al restauro promosso dalla Compagnia alberghiera Starhotels.

    Dai voce alla tua opinione! Vota questo contenuto.
    Sposta il mouse sulle stelle e clicca per votare
    1
    1 1
    1 1 1