1
1
Toggle Info

Kipling Lara

Praga, Repubblica Ceca

09

May

2016

SHARE

Scopello

91014 Scopello TP, Italia - 0.67 Km
Nessuna immagine da visualizzare

Un baglio seicentesco (dall' arabo bahal: cortile). circondato da poche case addossate, una piazzetta lastricata, un abbaveratoio di pietra. Alta, si erge la torre Bennistra (XVI sec.) che sovrasta la verde vallata. Più su, verso la vertigine di monte Sparagio (1200mt), il bosco di Scopello, un tempo dimora di cervi, lupi e cinghiali, ricorda le battute di caccia di Ferdinando III di Borbone, che lo elesse a rango di riserva reale. Il mare di Scopello è da sogno: i faraglioni emergono imponenti dall’acqua limpidissima, proprio di fronte all’antica tonnara, caratterizzando tutto il paesaggio. La tonnara che occupa parte della spiaggia, fu costruita nel XIII secolo, ristrutturata durante il Settecento e dismessa soltanto nel 1981. La costa di Scopello nasconde suggestive insenature, adatte a chi non può fare a meno di immergersi con maschera e boccaglio. Da non perdere la Baia di Guidaloca, più a sud, spiaggia di piccole dimensioni ma comunque accogliente e suggestiva, incastonata tra un verdeggiante braccio roccioso e un grande costone. Sarà possibile affittare ombrellone e sdraio. Nelle vicinanze si aprono numerosi punti d’immersioni, alcuni un po’ più frequentati altri decisamente più segreti: Cala Bianca, Cala Rossa e Punta Pispisa sono scelti dai più temerari e raggiunti solo con imbarcazioni, vista la difficoltà della discesa a mare. Cala Mazzo invece, nasconde una piccola spiaggetta di sabbia chiara davanti ad un bellissimo mare color turchese. Per arrivare, sarà necessario imboccare una stradina non asfaltata. Sul versante meridionale, Scopello è la tappa di partenza ideale per escursioni e trekking all’interno della Riserva Naturale dello Zingaro, alla scoperta di paesaggi incontaminati. Di sera Scopello diventa luogo di passeggio e raffinata cucina, dove non sarà difficile trovare tra le viuzze del paese ristoranti o trattorie per poter gustare le prelibatezze della cucina locale: oltre al pesce fresco e al couscous, sono diversi i piatti preparati con prodotti genuini dell’entroterra trapanese. Insieme a San Vito lo Capo, Scopello rappresenta il luogo più amato dai turisti italiani e stranieri della costa trapanese.

Dai voce alla tua opinione! Vota questo contenuto.
Sposta il mouse sulle stelle e clicca per votare
1 1 1
1