1
0 %
Italiano
Inglese
Tedesco
Accedi
1
Seleziona un'area di ricerca oppure inserisci una parola chiave
Filtra i contenuti per tipologia o categoria
Centro dell area di ricerca Effettua la tua prima ricerca per visualizzare questo dato
Raggio dell'area di ricerca Effettua la tua prima ricerca per visualizzare questo dato
Numero di contenuti e di categorie
Annulla
Reset
Around You
Seleziona
Deseleleziona
159 results in 17 categories
    Toggle Info

    Kipling Lara

    Praga, Repubblica Ceca

    09

    May

    2016

    SHARE
    Duomo di Monreale
    Piazza Vittorio Emanuele, 90046 Monreale PA, Italia - 0.67 Km
    Nessuna immagine da visualizzare

    Il Duomo di Monreale si presenta con un’ imponente facciata con un portico a trifora e due grandi torri fortificate una delle quali, quella di destra, è stata trasformata in campanile. Oltre le torri, la facciata ospita anche delle porte in bronzo di elevato valore, una delle quali del 1185, opera di Bonanno Pisano. Il portico che si apre sul lato sinistro è stato realizzato tra il 1547 e il 1569 da Giovanni Domenico Gagini e Fazio Gagini. L’esterno del Duomo, nel corso degli anni, ha subito diverse modifiche, anche se resta intatta l’impronta normanna. Sempre nella parte esterna si possono ammirare dei disegni formati con l’utilizzo di pietre bianche e nere e delle absidi che con i loro colori e le loro forme richiamano il mondo arabo. All’interno si accede tramite il portico laterale e vi sono tre navate di 90metri. Il soffitto è a pianta quadrata, senza cupola e sul finire dell’edificio vi sono tre absidi. Le navate sono divise da colonne con capitelli rappresentanti divinità, che sorreggono archi a sesto di tipo arabo. Il pavimento è in porfido e granito. Le pareti delle absidi sono rivestite da mosaici a fondo oro, del XII secolo, che rappresentano le storie del nuovo e dell’antico testamento. Sempre all’interno della monumentale chiesa, si possono ammirare due cappelle, del Crocefisso e di San Benedetto, che sono un ottimo esempio del barocco siciliano. L’altare maggiore è un’opera di Luigi Valadier, argentiere, del XVIII secolo e l’organo, con sei tastiere è del XX secolo, un’opera dei Fratelli Ruffati di Padova. Oltre a questo, l’interno della Chiesa nasconde altri numerosi tesori tutti da scoprire e da ammirare. Accanto al Duomo si trova un antico chiostro del XII secolo. E’ una costruzione in stile romanico con pianta quadrata. Il portico è formato da archi ogivali sostenuti da colonne binate i cui capitelli presentano delle storie bibliche. Nella parte meridionale del chiostro c’è un giardino, con al centro una fontana, che è delimitato da un recinto formato da tre arcate per lato. L’acqua della fontana fuoriesce da bocche umane e leonine. Il Duomo di Monreale oltre che per la sua bellezza fa parlare di sé anche per le leggende che lo circondano e la più appassionante narra di Guglielmo II il quale, salito al trono dopo il padre, si fosse addormentato sotto un carrubo mentre era a caccia per i boschi di Monreale. Durante il sonno gli apparve la Madonna che gli svelò che nel luogo nel quale si trovava era nascosto un tesoro e una volta che lo avesse trovato doveva costruire un tempio in suo onore. Il tesoro fu trovato e il Duomo costruito.

    Dai voce alla tua opinione! Vota questo contenuto.
    Sposta il mouse sulle stelle e clicca per votare
    1
    1 1
    1 1