1
0 %
Italiano
Inglese
Tedesco
Accedi
1
Seleziona un'area di ricerca oppure inserisci una parola chiave
Filtra i contenuti per tipologia o categoria
Centro dell area di ricerca Effettua la tua prima ricerca per visualizzare questo dato
Raggio dell'area di ricerca Effettua la tua prima ricerca per visualizzare questo dato
Numero di contenuti e di categorie
Annulla
Reset
Around You
Seleziona
Deseleleziona
159 results in 17 categories
    Toggle Info

    Dequenne Sofie

    06

    Mar

    2017

    SHARE
    Duomo di Barga
    Via del Duomo, 1, 55051 Barga LU, Italia - 0.67 Km
    Nessuna immagine da visualizzare

    Il duomo di Barga, dedicato a San Cristoforo, si trova nella parte alta del paese, sul terrapieno anticamente difeso da muraglioni merlati. L’edificio originale della chiesa risale all’anno Mille e sono evidenti le opere di ampliamento e rimaneggiamento intraprese tra l’XI e il XVI secolo. La facciata del duomo, infatti, corrisponde all\'antico fianco della primitiva chiesa, caratterizzato dai blocchi di pietra alberese delle cave di Barga, abbaglianti nelle giornate di sole. Il portale al centro è sormontato da un arco scolpito a foglie di acanto e un architrave a bassorilievo con scene agresti, mentre ai lati si alzano due colonne su cui poggiano due leoni.\nL’opera principale del duomo, strutturato su tre navate, è il bellissimo pulpito marmoreo, opera dei maestri comacini. Sorretto da quattro colonne, le anteriori poggiano su due leoni, mentre quelle posteriori sul pavimento e sulla schiena di un vecchio curvo.\nDella chiesa primitiva si conservano acquasantiere del XII secolo e parte di un affresco sulla prima colonna a destra. Al fondo della navata centrale spicca la statua medievale lignea di San Cristoforo. Nella cappella di destra, dedicata al Santissimo Sacramento, si trova una pala in terracotta cinquecentesca di stampo robbiano, raffigurante la Vergine e San Rocco e il Ciborio degli Olii Santi, terracotta invetriata. Nella cappella di sinistra, dedicata alla Madonna del Molino, ammiriamo una tavola trecentesca della Madonna inserita in un quadro del XVI secolo.

    Dai voce alla tua opinione! Vota questo contenuto.
    Sposta il mouse sulle stelle e clicca per votare
    1
    1 1
    1 1 1