Image

Image

Antica Pasticceria Carraturo

Via Casanova, 97, 80139 Napoli, Italia

by Lara Kipling
120

Overview

L'Antica Pasticceria Carraturo nacque nei pressi di una delle porte più importanti della città, "Porta Capuana", costruita grazie a Re Ferrante D’Aragona nel 1484 e così nominata per la sua direzione rivolta verso la città di Capua, ed ancora, per la collocazione situata alle spalle di Castel Capuano. Così, totalmente immerso in una zona pregna di storia e ricca di vitalità, il maestro pasticcere Carraturo, dal 1837, iniziò a specializzarsi in quel tipo di sfogliatella che poi la storia avrebbe riconosciuto ufficialmente come “Riccia”. Offrendola a tutti i “paesani” della provincia (che, eletta la piazza prospiciente la storica porta come loro luogo di ritrovo, solevano comprare con pochi soldi il famoso “pasticciotto”) Carraturo fece la sua fortuna. Tutt’oggi tra le abitudini dei napoletani vi è la "classica" passeggiata verso il lungomare di Mergellina passando per la popolosa Piazza di Porta Capuana, dove ancora una volta a tenere banco è la sfogliatella di Carraturo. Verità, leggende, attività commerciali avvolte dalla storia… di sicuro tra le espressioni idiomatiche in uso tra i napoletani non certo ultima in classifica è quella che recita: “Napoli tre cose tene ‘e belle: ’o sole,’o mare e ’a sfugliatella”.