Image

Image

Casoncelli alla Bergamasca

Bergamo BG, Italia

by Lara Kipling
111

Overview

I casoncelli alla bergamasca compaiono quasi sempre tra le proposte dei ristoranti della città e della provincia di Bergamo, oltre naturalmente sulla tavola di casa. La denominazione dialettale “casonsei” è riferita alla forma dei calzoni ripieni, ma in questo caso in formato ridotto, che fanno parte della tradizione culinaria di molte regioni italiane. Questo piatto viene spesso considerato come il fiore all’occhiello della tradizione alimentare riferita ai primi piatti bergamaschi: un appuntamento gastronomico da non lasciarsi sfuggire ogni qual volta ci si trovi a visitare il nostro suggestivo territorio. E’ un primo piatto fatto di ravioli ripieni con una forma caratteristica a mezzaluna. Viene servito con burro fuso, salvia e pancetta. Il tutto spolverato con abbondante parmigiano. Preparati con pasta fresca e ripieno di carne, i casoncelli sono senza dubbio il piatto tradizionale bergamasco più conosciuto e apprezzato, oltre alla polenta. E’ un piatto estremamente povero e di facile preparazione, nato per utilizzare gli avanzi delle carni suine e bovine. Poi, con il passare del tempo, il prodotto si è affinato e nell’800 i casoncelli hanno ottenuto gli onori della tavola, sia per la qualità della sfoglia che per quella del ripieno, arricchitosi rispetto alla ricetta tradizionale con l’aggiunta di amaretti, uva sultanina, pera e scorza di limone. Nelle versioni più recenti il ripieno è arricchito con spezie come cannella e noce moscata, ma anche con patate ed erbette. Abbinamento perfetto, per restare ai vini del territorio, con un Valcalepio rosso.