rothemburg-ed-il-famoso-and-quotvillaggio-di-natale-di-ka-secret-world

rothemburg-ed-il-famoso-and-quotvillaggio-di-natale-di-ka-secret-world

Rothemburg ed il famoso "villaggio di Natale“ di Kä... - Secret World

Rothenburg ob der Tauber, Germania

by Maya Wilde
125

Overview

Ogni anno, nel periodo prenatalizio, l’incantevole cittadina medievale di Rothenburg ob der Tauber si trasforma in un luogo da fiaba. Da oltre 500 anni si tiene in questa favolosa cornice uno dei mercatini di Natale più amati in Germania, il „mercatino del cavaliere“. I visitatori, provenienti anche dall’estero, possono assaporare l’atmosfera suggestiva del mercatino. Il profumo delle salsicce arrostite si diffonde per le stradine e si mischia a quello del vin brûlé di vino bianco tipico della Franconia. Come vuole la tradizione, il mercatino di Natale viene solennemente aperto il venerdì precedente la prima domenica di Avvento. Il famoso „villaggio di Natale“ di Käthe Wohlfahrt, aperto tutto l’anno, si trova proprio accanto al mercatino di Natale e nel periodo natalizio è un vero magnete per i visitatori, una meta irrinunciabile dove si respira l’atmosfera magica del Natale anche quando il tempo è brutto. Grazie alla grande scelta di articoli (oltre 30.000) e alle sbalorditive decorazioni stupisce i visitatori di ogni età dall’anno 1981. Al suo interno, la ricostruzione in miniatura di una piazza della Franconia illuminata da oltre 196.000 luci, con antiche case a graticcio e, al centro, un albero di Natale alto 5 metri e mezzo e addobbato con più di 1.000 decorazioni in vetro, è una vera meraviglia che rende ancora più piacevole fare shopping. Oggetti molto pregiati sono quelli dell’„officina del mercatino di Natale di Rothenburg“, che si possono acquistare esclusivamente da Käthe Wohlfahrt. Vengono prodotti impiegando solo materie prime selezionate (vetro, legno o stagno) e con una particolare cura per il dettaglio. Al primo piano del „villaggio di Natale“ di Käthe Wohlfahrt si trova il „Museo tedesco del Natale“, 250 metri quadrati nei quali il visitatore può fare un viaggio indietro nel tempo attraverso la storia delle decorazioni natalizie, a partire dai primi alberi di Natale fino a quelli degli anni Cinquanta. Oltre 5000 oggetti storici.